News

Approvato il bilancio al 31/12/2021 di Factorcoop

Si è riunito il Cda di Factorcoop a cui sono stati presentati i primi dati di preconsuntivo per il 2021 ed aggiornati gli obiettivi, ambiziosi, per il Piano Triennale 2021-2023. In entrambi, evidenzia il presidente della società Liborio Rosafio, il recupero di redditività aziendale è ritenuto soddisfacente e la graduale riduzione dei costi operativi mostra come la società “incominci a registrare risultati positivi lusinghieri, in netto miglioramento rispetto al passato, frutto del cambio di passo voluto dai soci con la scelta strategica compiuta nell’esercizio precedente, dotandosi di un nuovo modello di governance più coerente con lo sviluppo atteso e necessario”.

A Fico Eataly World, una giornata all’insegna di team building, nuova organizzazione e obiettivi 2022

Si è riunito il Cda di Factorcoop a cui sono stati presentati i primi dati di preconsuntivo per il 2021 ed aggiornati gli obiettivi, ambiziosi, per il Piano Triennale 2021-2023. In entrambi, evidenzia il presidente della società Liborio Rosafio, il recupero di redditività aziendale è ritenuto soddisfacente e la graduale riduzione dei costi operativi mostra come la società “incominci a registrare risultati positivi lusinghieri, in netto miglioramento rispetto al passato, frutto del cambio di passo voluto dai soci con la scelta strategica compiuta nell’esercizio precedente, dotandosi di un nuovo modello di governance più coerente con lo sviluppo atteso e necessario”.

Redditività in aumento per Factorcoop: ai soci un dividendo del 5%

Si è riunito il Cda di Factorcoop a cui sono stati presentati i primi dati di preconsuntivo per il 2021 ed aggiornati gli obiettivi, ambiziosi, per il Piano Triennale 2021-2023. In entrambi, evidenzia il presidente della società Liborio Rosafio, il recupero di redditività aziendale è ritenuto soddisfacente e la graduale riduzione dei costi operativi mostra come la società “incominci a registrare risultati positivi lusinghieri, in netto miglioramento rispetto al passato, frutto del cambio di passo voluto dai soci con la scelta strategica compiuta nell’esercizio precedente, dotandosi di un nuovo modello di governance più coerente con lo sviluppo atteso e necessario”.